Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Immigrazione: Kyenge,Ue trovi soluzioni ed eviti allarmismi

Immigrazione: Kyenge,Ue trovi soluzioni ed eviti allarmismi

06 marzo, 19:25
(ANSA) - BRUXELLES, 6 MAR - "L'Unione europea deve trovare soluzioni vere all'emergenza profughi nel Mediterraneo. non creare allarmismi". Così l'europarlamentare Pd, Cécile Kyenge, ha commentato oggi le dichiarazioni rilasciate all'Ansa da Fabrice Leggeri, direttore di Frontex. "I numeri di questa emergenza sono certamente crescenti, la situazione in Libia è molto grave - ammette l'esponente del Pd - ma si cerchino le soluzioni, non si lancino allarmi: quelli lasciamoli alle forze populiste che in tutto il continente fanno quel mestiere, fabbricare la paura, paventando una minaccia incombente di portata superiore a quella che poi si rivela essere la realtà". "Nel 2014 - spiega Kyenge - dovevano essere pronti a partire dalla Libia in 800 mila. A dirlo è stato il ministero dell'Interno italiano, eppure in Europa sono arrivati via mare lo scorso anno poco più di 207 mila profughi. Invece di lanciare allarmi - sottolinea l'ex ministro - servono soluzioni razionali e di lungo termine, che tengano conto innanzitutto del primato della vita umana. Un punto sul quale sono felice che Leggeri sia intervenuto, chiarendo che servono più risorse per far fronte alle operazioni di ricerca e salvataggio". (ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA