Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Fondi Ue: ok a piano italiano capacità amministrativa da 1,2 mld

Fondi Ue: ok a piano italiano capacità amministrativa da 1,2 mld

Si chiude la programmazione delle risorse 2021-2027

12 gennaio 2023, 18:22

Redazione ANSA

ANSACheck

EU flag bandiera europea berlaymont europa ue - fonte: EC - RIPRODUZIONE RISERVATA

BRUXELLES, 12 GEN - La Commissione europea ha dato oggi il via libera al programma 'Capacità di assistenza tecnica alla coesione 2021-2027', sotto il Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) e del Fondo sociale europeo (Fse+), il cui obiettivo è il rafforzamento della capacità di spesa dei fondi europei da parte della pubblica amministrazione. La dotazione finanziaria complessiva del programma è di 1,2 miliardi, di cui 617 milioni di risorse europee. Con l'approvazione del Pon capacità amministrativa si chiude, con qualche ritardo, la programmazione 2021-2027 dei fondi Ue.

L'accordo di partenariato dell'Italia - si legge in un documento della Commissione europea - prevede il programma nazionale 'Capacità di assistenza tecnica alla coesione 2021-2027', che è incentrato principalmente sulle regioni meno sviluppate del Paese (Sicilia, Campania, Sardegna, Puglia, Calabria, Molise e Basilicata). La strategia include due azioni principali: una che riguarda la classica assistenza tecnica, mentre la seconda concerne il miglioramento della capacità amministrativa. Il programma è il primo di questa natura e dimensione in quanto opera in una logica di intervento "molto simile a quella seguita dal Recovery and Resilience Plan".

Il rafforzamento delle capacità sarà infatti realizzato attraverso quattro componenti: fornitura di servizi, personale, formazione e sostegno ai piani di rafforzamento delle capacità delle amministrazioni regionali. Per ciascuna delle quattro componenti, ci saranno quattro indicatori che attivano i pagamenti in base ai progressi nell'implementazione dei progetti. Tutte le misure saranno strettamente collegate al sostegno degli investimenti della politica di coesione.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

In collaborazione con

O utilizza

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.