Ok dell'Ue a 11 milioni per il trasporto marittimo delle merci in Italia

Schema composto di tre misure, interessa anche le reti Ten-T

Redazione ANSA

BRUXELLES - Via libera della Commissione europea a uno schema italiano da 11 milioni di euro a sostegno del trasporto merci attraverso le vie navigabili interne. Si tratta di tre misure: la prima volta a integrare meglio la rete nelle catene logistiche e aumentarne competitività ed efficienza, la seconda volta a favorire l'ingresso di nuovi attori nel mercato fornendo aiuti per l'acquisto della prima nave, la terza volta a compensare alcuni dei costi aggiuntivi del passaggio dal trasporto su strada a quello marittimo.

Bruxelles ha valutato lo schema e lo ha ritenuto conforme alle norme dell'Ue, proporzionato e necessario, nonché vantaggioso per l'ambiente e per la mobilità nel quadro del Green deal. Il regime fa parte di un piano di ammodernamento della navigazione interna italiana, cofinanziato dai fondi Ue nell'ambito delle reti di trasporto transeuropee (Ten-T). Inoltre, integra gli schemi di aiuti "Ferrobonus" e "Marebonus" nell'ambito della più ampia politica perseguita dal "Piano strategico nazionale per le attività portuali e logistiche" del 2015.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: