Nuovo vademecum sui fondi europei per enti regionali e nazionali

Regole sulle sinergie nei programmi europei

Redazione ANSA

BRUXELLES - Un nuovo strumento di lavoro a disposizione di enti regionali e nazionali impegnati nella programmazione delle risorse che provengono da fondi europei. È il Vademecum nella "versione febbraio 2021", presentato durante un incontro fra il Gruppo informale uffici di rappresentanza italiani per la ricerca e l'innovazione (Giuri) e dal Coordinamento delle Regioni e delle Province autonome italiane a Bruxelles. Nella videoconferenza, a cui hanno preso parte anche rappresentanti di Dg Ricerca e Innovazione e Dg Regio, si sono discusse le sinergie tra i fondi strutturali, Horizon Europe e altri programmi europei legati all'innovazione.

Il Vademecum contiene perciò riferimenti legislativi, indicazioni sullo stato di avanzamento dei negoziati sui diversi programmi in sede Ue e 22 esempi di sinergie realizzate da autorità pubbliche regionali e provinciali, nazionali e universitarie tra fondi strutturali e rispettivamente i programmi Horizon Europe ed Erasmus.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie