Catalogna: Puigdemont riconosciuto eurodeputato dal Pe il 13/1

Ma anche Comin e Junqueras. Emerge da comunicazione Eurocamera

Redazione ANSA

BRUXELLES - Il Parlamento Ue si prepara a riconoscere ufficialmente l'elezione a eurodeputati dell'ex presidente catalano Carles Puigdemont, del suo ex ministro Toni Comin e dell'ex vicepresidente catalano Oriol Junqueras. È quanto emerge da una comunicazione interna del Parlamento Ue. "In seguito alla sentenza del 19 dicembre della Corte di giustizia dell'Ue - si legge nel documento - in occasione della seduta plenaria del 13 gennaio il Parlamento europeo prenderà atto dell'elezione come membri" dell'Eurocamera di Carles Puigdemont, Toni Comin e Oriol Junqueras, "con effetto dal 2 luglio 2019", data dell'insediamento dell'Assemblea. Puigdemont e Comin, in esilio in Belgio, si sono accreditati lo scorso 20 dicembre al Parlamento europeo, mentre Junqueras è ancora in carcere in Spagna dove sconta una condanna di 13 anni. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie