Fonti, possibili audizioni al Pe per i 3 commissari dal 14/11

Il 12 novembre la commissione Juri decide su conflitti interesse

Redazione ANSA

BRUXELLES - Se non ci saranno ulteriori colpi di scena, le audizioni dei commissari designati di Francia, Ungheria e Romania di fronte alle commissioni competenti dell'Eurocamera si terranno a partire dal 14 novembre. Secondo fonti al Parlamento europeo, la commissione Affari giuridici (Juri) dovrebbe riunirsi il 12 novembre per valutare i possibili conflitti di interesse dei tre commissari: Thierry Breton (Francia), Oliver Varhelyi (Ungheria) e Adina Valean (Romania). Le audizioni potrebbero quindi tenersi già a partire dal 14 novembre, mentre il 21 novembre la Conferenza dei presidenti - se tutto dovesse andare secondo i piani - potrebbe dichiarare chiusa la procedura. A quel punto si potrebbe tenere il voto di fiducia alla plenaria sulla commissione von der Leyen il prossimo 27 novembre. Una tabella di marcia che permettere al nuovo esecutivo comunitario di insediarsi a dicembre. Il nodo del commissario britannico, qualora Londra non dovesse fare un nome, dovrebbe invece essere sciolto dal Consiglio dell'Ue a livello di Ambasciatori (Coreper) che deciderà la strada da prendere. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie