Coldiretti,male Toscana su fauna selvatica,impegni disattesi

Redazione ANSA FIRENZE
(ANSA) - FIRENZE, 16 SET - La Regione Toscana "ha sbattuto la porta in faccia agli agricoltori sulla fauna selvatica per l'ennesima volta, disattendo impegni e promesse assunte": questa l'accusa di Coldiretti Toscana, che richiama l'attenzione sulle denunce di agricoltori e allevatori "che hanno subito danni enormi dalle incursioni e dagli assalti divenuti quotidiani".

Secondo il presidente Fabrizio Filippi "bastava prendere esempio dalle altre Regioni che si stanno muovendo nella direzione di autorizzare gli agricoltori proprietari o conduttori dei fondi vita natural durante a poter abbattere i cinghiali". Dunque, spiega il presidente di Coldiretti, "si dovrà passare con il nuovo Governo regionale senza indugi dalle parole ai fatti con una delibera di Giunta completa del passaggio fondamentale che autorizzi gli agricoltori ad intervenire direttamente sui propri fondi per difendersi dai cinghiali e dai selvatici". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie