Confagricoltura contribuisce a nuova scuola Civitella Tronto

Alimentazione rinnovabile 100% con impianto fotovoltaico

Redazione ANSA ROMA

 Nuovo polo scolastico antisismico a Civitella del Tronto in provincia di Teramo, realizzato in soli 5 mesi con il contributo della Confagricoltura. In particolare la scuola sarà autonoma dal punto di vista energetico, essendo alimentato con un impianto fotovoltaico.

''La nostra Organizzazione - ha detto Diana Pallini della giunta di Confagricoltura in occasione del taglio del nastro della nuova scuola sicura - si è impegnata subito a fronteggiare l'emergenza nelle aree colpite dal sisma e oggi stiamo raccogliendo i primi risultati; il nostro obiettivo è di far sentire tangibilmente, alle popolazioni colpite, la vicinanza del nostro sistema e collaborare per fronteggiare l'emergenza sociale nelle aree devastate'' L'Organizzazione attraverso la propria Onlus ha individuato quattro azioni solidali e di aiuto concreto alle popolazioni, ognuna del valore di 50 mila euro, nelle quattro regioni colpite dal sisma. Dopo Civitella del Tronto, ad Amatrice è in fase di realizzazione un Centro di aggregazione sociale per permettere ai residenti di riprendere una vita quasi normale, mentre stanno partendo quelle per le Marche e per l'Umbria.

''Siamo orgogliosi del concreto aiuto per la ricostruzione alle popolazioni colpite - ha osservato Angelo Santori, segretario nazionale della Onlus di Confagri - come questa di Civitella del Tronto che stiamo portando avanti proprio con la nostra 'Senior - L'Età della Saggezza'; attraverso le donazioni e il contributo delle sedi territoriali, abbiamo raccolto, finora, oltre 200 mila euro tra fondi 5xmille ed erogazioni liberali, ma il nostro impegno continua''. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie