"St'Ajo & St'ojo", libro celebra piatti iconici della cucina romana

Chef Danilo Pelliccia ricorda i profumi delle ricette capitoline

Redazione ANSA ROMA

 - È un racconto che si dipana tra ricordi e profumi come quelli delle ricette di piatti iconici come Amatriciana, Cacio e Pepe o Carbonara nel libro "St'Ajo & St'ojo. Roma-Torino solo andata" di Danilo Pelliccia, chef romano che ha trovato a Torino il luogo in cui trasferire i saperi e i sapori che lo legano alla tradizione culinaria della capitale. Pelliccia propone nel volume alcuni passaggi fondamentali della sua vita raccontati attraverso lo sguardo affettuoso della sorella Simona. Nella pubblicazione è evidenziata l'importanza della famiglia, ma anche del quartiere Prati, Genazzano e Condojanni fino al Bar Nazionale di Rivoli (Torino) e all'apertura a Torino dei Dù Cesari nel 2013. Nel libro è presente una postfazione dell'attore Gianmarco Tognazzi, figlio di Ugo, di cui Pelliccia spesso reinterpreta i piatti. "La mia vita - racconta Danilo Pelliccia - è stata costellata di inciampi, cadute, ma non ho mai perso la voglia di rimettermi in piedi cercando costantemente di trovare il lato positivo delle cose. Oggi guardo a Torino come alla mia seconda casa, è qui che nonostante tutto ho realizzato i miei sogni, sono diventato padre e ho avviato l'attività che ho sempre sognato, una casa, non un ristorante. Un angolo di Roma a Torino dove i miei clienti possono scoprire oltre alle note di gusto della tradizione romana e laziale anche, e soprattutto, la cultura della città che più amo al mondo e che mi ha messo al mondo, Roma". Il volume è curato dalla sorella Simona Pelliccia con la prefazione di Micol Ferrara. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie