Cnr, tavole in sicurezza con i consigli dell'esperto

Sotis, passepartout ricambio d'aria e no ai contatti ravvicinati

Redazione ANSA ROMA

Garantire il ricambio d'aria nella stanza e mantenere un pò di distanza evitando contatti ravvicinati soprattutto con le persone più deboli è il passepartout quest'anni per per poter stappare una bottiglia di spumante tutti insieme. Arriva il vademecum per trascorre il Natale a tavola con i propri cari in tutta sicurezza, stilato dal responsabile dell'Unita servizio prevenzione e protezione del Cnr (Cnr-Upp), Gianluca Sotis, visto che per il secondo anno i contagi da Covid incombono sulle feste. Diverse le regole di buon senso, a partire dal fatto che se ci si ci vede tra persone che si frequentano abitualmente non c'è bisogno di particolare attenzione perché di fatto si è in quella che viene definita la bolla familiare; se arrivano da fuori, anche se parenti o amici, vanno considerate come persone che possono portare altre condizioni nel gruppo e quindi è meglio prendere qualche accortezza.

Anziani e persone con patologie vanno protetti da contatti ravvicinati, anche se persone familiari; meglio ancora se sono stati vaccinati con la terza dose che aumenta la loro resistenza.

 

Ancor meglio se sono state vaccinate con la terza dose anche le persone che arrivano. Secondo fattore è la distanza: cercare di non avere troppi contatti ravvicinati e questo significa anche a tavola, per esempio, di non spostarsi tante volte, aprire nella stanza ogni tanto le finestre; garantire, infatti, il ricambio d'aria è uno degli elementi più importanti per abbattere l'eventuale carica virale. E bene cercare anche di utilizzare le protezioni nel caso di persone particolarmente deboli: se ci sono nonni o persone anziane o con patologie, la mascherina è un elemento di protezione per queste persone e va utilizzata. Il tampone può aiutare a capire se una persona è positiva, ma non ci si può basare soltanto sul suo risultato; sicuramente il molecolare è più preciso di quello antigenico, che però è più veloce e si può fare anche in prossimità ma comunque non deve esimere dalle misure elencate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie