Agricoltura e 5G, a Maccarese irrigazione del mais con algoritmo

A 5 mesi, primi risultati partnership Linkem-Maccarese Spa

Redazione ANSA ROMA

L'agricoltura incontra il 5G per cogliere nuove opportunità tecnologiche in funzione di migliorare il lavoro e i raccolti. Sono stati presentati, al Castello San Giorgio di Maccarese (Fiumicino), i primi risultati della partnership tecnologica Linkem, operatore 5G leader in Italia nel settore della banda ultralarga wireless e l'azienda agricola Maccarese Spa (3.200 ettari). La sinergia, annunciata lo scorso aprile, è tesa ad accelerare l'adozione di soluzioni tecnologiche integrate e orientate all'agricoltura di precisione e alla sostenibilità. I risultati della partnership sono stati illustrati durante una visita istituzionale all'azienda agricola. Linkem - riferisce una nota - ha sviluppato una soluzione ad hoc per la Maccarese partendo da Linkem4Farm, servizio sviluppato in partnership con le tech company specializzate Farm Technologies e xFarm e lanciata sul mercato a febbraio 2021. Nel particolare - sottolineano i responsabili del progetto - la personalizzazione del servizioLinkem4Farm sulla base delle specifiche esigenze dell'azienda ha consentito alla Maccarese Spa di pianificare con ancora maggior precisione gli interventi di irrigazione del mais, grazie soprattutto alle indicazioni fornite dall'algoritmo proprietario del consiglio irriguo, sviluppato e affinato nel tempo dalla startup per differenti colture, e ai dati analizzati dai sensori IoT installati in campo per il supporto decisionale in campo. Gli agronomi della Maccarese Spa hanno presentato inoltre la sperimentazione verticale di irrigazione intelligente sul mandorleto recentemente piantumato e che a breve sarà disponibile sul mercato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie