Energia: Clai, obiettivo diventare presto autosufficienti

‘A Imola impianto biomasse copre 70%, siamo fiduciosi’

Redazione ANSA
“Per quanto riguarda l’energia già la producevamo internamente con un impianto di biomasse che copre il 70% delle necessità dello stabilimento di Imola (Bologna). Ora stiamo potenziando gli impianti e ne stiamo costruendo altri proprio per raggiungere un’autosufficienza energetica”. Lo ha detto Pietro D’Angeli, direttore generale di Clai, la cooperativa imolese di produzione di salumi presente con uno stand alla 21/ma edizione di Cibus, il salone internazionale del cibo in corso a Parma.
D’Angeli ne ha parlato rispondendo a una domanda sulle preoccupazioni per il settore agroalimentare dettate dall’aumento dei costi energetici e dalle ripercussioni del conflitto in Ucraina. “Il nostro settore è sempre in turbolenza – ha aggiunto – veniamo da due anni di Covid e ora c’è la guerra. Non siamo preoccupati però, perché dobbiamo guardare fiduciosi al futuro”.
Per il direttore generale, la forza del marchio risiede nelle persone che la compongono e nella struttura cooperativa dell’azienda. “Esserlo significa avere soci allevatori e soci lavoratori – ha concluso – Noi uniamo le varie forze della società e questo ci consente di guardare avanti con serenità”.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie