App aiutano bimbi a imparare primi numeri e lettere

Non solo aspetti negativi in uso schermi,ma dopo i 18 mesi d'età

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 24 DIC - L'uso delle app da parte dei bambini non porta solo conseguenze negative, ma anzi possono essere usate per iniziare ad imparare i numeri e le lettere. Lo afferma una revisione degli studi sul tema pubblicata dalla rivista Pediatrics. I ricercatori della Florida International University hanno analizzato i dati di 35 studi precedenti, per un totale di più di 4600 bambini sotto i sei anni da diversi paesi del mondo. Dagli studi è emerso che se le app sono interattive i bambini possono imparare i primi rudimenti della matematica e della lingua, a partire dalle lettere. "Il tempo passato davanti allo schermo è un fenomeno che esiste e non si può evitare - spiega Shayl Griffith, l'autore principale -. Non dovremmo concentrarci solo sulla quantità di tempo passato allo schermo, ma anzi bisognerebbe rendere questo tempo il più produttivo possibile.
    L'idea è di sfruttarlo per qualcosa di positivo". La American Academy of Pediatrics, sottolineano gli autori, raccomanda di evitare gli schermi per i primi 18 mesi del bambino, e poi di non superare l'ora al giorno, iniziando poi con app interattive che possono dare con i genitori.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA