Sconto a chi compra un maglione se ne consegna uno vecchio

Il Black Friday dell'azienda tessile pugliese Fortunale

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 24 NOV - Al via il Green Friday di Fortunale, il progetto pugliese che produce maglie in pura lana biologica, realizzati con tinture naturali, riciclabili fino all'80% delle sue fibre e consegnate in packaging plastic free. In un'ottica di contrasto all'acquisto smodato di capi, spesso inutilizzati o non necessari, che si registra durante il Black Friday, Fortunale ha deciso di coinvolgere i propri clienti in un'operazione di economia circolare e riciclo.

Nasce così la campagna "Diamo…ci una maglia": ad ogni cliente l'azienda sconterà 50 euro su un nuovo acquisto in cambio di un vecchio maglione di lana, che sarà riciclato. Fino al 15 dicembre colui che deciderà di prendere parte all'iniziativa dovrà semplicemente inserire il codice sconto FNF50 al momento dell'acquisto e consegnare il vecchio maglione al corriere che gli recapiterà il capo acquistato.

"Fortunale è un'impresa di economia circolare - ha commentato il fondatore Ivan Aloisio -: ogni cosa per noi deve avere una seconda vita, dal maglione all'albero che piantiamo per ogni capo consegnato. In occasione del Black Friday ci è parso opportuno sottolineare l'importanza di ogni maglione presente nei nostri armadi. Spesso i vecchi capi sono considerati rifiuti, mentre possono diventare avere una seconda vita prima di finire in discarica".

Per ogni maglione consegnato, Fortunale, conferma il suo abituale impegno a piantare un albero in un terreno confiscato alla mafia a Valenzano, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Agricola "Semi di Vita", che si occupa del reinserimento lavorativo di giovani in difficoltà. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie