Giffoni: a Colapesce e Dimartino il premio "Riciclo leggero"

Dai consorzi Cial, Corepla e Ricrea per "fiducia nel futuro"

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 30 LUG - Partner del Giffoni Film Festival, i consorzi nazionali Cial, Corepla e Ricrea - che si occupano rispettivamente di avviare al riciclo gli imballaggi e i contenitori in alluminio, in plastica e in acciaio - hanno conferito il premio speciale Riciclo Leggero alla coppia Colapesce e Dimartino con una precisa motivazione: il loro brano sanremese "Musica Leggerissima" ha trasmesso "ottimismo e fiducia nel futuro, principi che la raccolta differenziata e un corretto riciclo rappresentano in pieno".

Lo rende noto un comunicato spiegando che la raccolta differenziata plastica-metalli - lattine e vaschette in alluminio, bottiglie e flaconi di plastica, scatolette e barattoli d'acciaio - fa parte del quotidiano di milioni di cittadini, tanto da rendere l'Italia una eccellenza a livello europeo. Un corretto riciclo di imballaggi in alluminio, plastica e acciaio "è conveniente anche perché consente di risparmiare materia prima ed energia, partecipando attivamente alla transizione ecologica che il nostro Paese ha scelto di attuare".

"L'economia circolare è l'economia del futuro e noi abbiamo la responsabilità di continuare a sensibilizzare i cittadini, in particolar modo le nuove generazioni, educandoli a comportamenti virtuosi", spiegano i tre consorzi che hanno presentato in anteprima il nuovo spot informativo sulla raccolta differenziata "multimateriale leggera" (plastica e metalli) e che daranno in uso gratuito ai Comuni e ai gestori che hanno adottato questa modalità. Lo spot illustra le caratteristiche distintive di questo tipo di raccolta: una volta utilizzati, gli imballaggi in plastica, acciaio e alluminio possono essere differenziati tutti insieme in un unico sacco, per essere successivamente separati e riciclati da ciascun consorzio. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie