Legambiente, tornano i pirati delle Alpi, 12 bandiere nere

Carovana Alpi, ci sono anche 19 buone pratiche della montagna

Redazione ANSA ROMA

Tornano i pirati delle Alpi, con 12 bandiere nere che segnalano la "lacerazione del tessuto" montano. Ma c'è spazio anche per chi si prende cura dell'ambiente, con 19 bandiere verdi. La lista dei buoni e dei cattivi per la gestione della montagna l'ha messa a punto Legambiente con il nuovo rapporto 'Carovana delle Alpi' che anche quest'anno ha preso in considerazione imprenditori, associazioni, comunità, consorzi, Comuni e Regioni.

Così si scoprono per esempio buone pratiche come la piattaforma per trovare manodopera agricola in modo trasparente e per combattere il caporalato ma anche cattivi esempi come quello delle speculazioni sui fondi destinati al sostegno della pastorizia.

Nel complesso, le bandiere sono così distribuite: una verde in Liguria; cinque verdi e tre nere in Piemonte; una verde e una nera in Valle d'Aosta; quattro verdi e due nere in Lombardia; due verdi e due nere in Trentino Alto Adige; due verdi in Veneto; quattro verdi e quattro nere in Friuli Venezia Giulia.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie