Coronavirus: Mea culpa Mou dopo allenamento nel parco

Redazione ANSA LONDRA
(ANSA) - LONDRA, 08 APR - Mea culpa di José Mourinho, che ha riconosciuto di aver sbagliato per aver allenato un suo giocatore in un parco pubblico. Il manager del Tottenham è stato fotografato martedì in un parco del nord di Londra, il Hadley Common a Barnet, mentre era impegnato in una sessione d'allenamento personalizzato con Tanguy Ndombele, centrocampista francese degli Spurs. Una chiara infrazione delle linee guida impartite dal governo britannico che invitano i cittadini ad uscire di casa solo per "attività essenziali". "Riconosco che le mie azioni non erano in linea con il protocollo governativo - l'ammissione di colpa di Mourinho -. Dobbiamo limitare i contatti ai membri delle nostre famiglie. E' vitale che noi tutti facciamo la nostra parte nel seguire le indicazioni del governo, per sostenere gli eroi del servizio sanitario nazionale che stanno salvando vite umane". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie