Bulgaria: bloccato il reattore della centrale nucleare Kozloduy

Per problema tecnico. Nesun pericolo, radiazioni nella norma

Redazione ANSA
(ANSAmed) - SOFIA, 09 DIC - A seguito di un problema tecnico registrato nel funzionamento dell'unità 6 della centrale nucleare di Kozloduy, l'unica in Bulgaria, il reattore sarà spento per lavori di riparazione che potrebbero durare da 10 giorni a 2 settimane. Lo ha dichiarato oggi il presidente dell'Agenzia di regolazione nucleare, Tsanko Baciyski, annunciando che l'arresto avverrà a mezzanotte. A suo dire, si tratta di una perdita nel sistema di convogliamento del flusso termico. "Non è un problema preoccupante e lo abbiamo annunciato una settimana fa, i livelli di radiazione sono normali nella zona della centrale", ha aggiunto Baciyski.

Si tratta del secondo arresto dell'unità nel giro di alcune settimane dopo la riparazione pianificata svoltasi in ottobre.

La prima interruzione avvenne il 30 ottobre, poche ore dopo che il reattore 6 era entrato in funzione dopo essere stato rifornito di combustibile nucleare fresco, ed era rimasto fuori servizio per una settimana a causa di una perdita di idrogeno del sistema di raffreddamento del generatore. (ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA