Energia: in E-R crescono i consumi elettrici e industriali

Del +6,1% di dicembre 2020 e +9,7% nello stesso mese del 2019

Redazione ANSA BOLOGNA
(ANSA) - BOLOGNA, 25 GEN - In Emilia-Romagna, secondo i dati rilevati da Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale, l'energia elettrica consumata è in crescita del 6,1% rispetto a dicembre 2020 e dell'9,7% rispetto allo stesso mese del 2019. Nel periodo considerato, le fonti rinnovabili hanno coperto circa il 18% della domanda elettrica regionale.

A livello industriale - si spiega - l'indice Imcei elaborato da Terna, che prende in esame e monitora i consumi industriali di circa mille clienti cosiddetti energivori connessi alla rete di trasmissione elettrica nazionale (grandi industrie dei settori 'cemento, calce e gesso', 'siderurgia', 'chimica', 'meccanica', 'mezzi di trasporto', 'alimentari', 'cartaria', 'ceramica e vetraria', 'metalli non ferrosi'), ha fatto registrare in Emilia-Romagna un aumento del 4,6% rispetto a dicembre 2020, con una crescita significativa per il settore dei mezzi di trasporto. Molto positivi, sempre in termini di consumi industriali, i comparti di ceramiche e vetrarie e cemento calce e gesso. In ripresa siderurgia e meccanica. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA