CO2 nell'atmosfera per un mese sopra picco storico 410 ppm

Continua a salire dal 1880, accelerazione dopo il 2010

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 4 MAG - Il gas serra anidride carbonica ha superato per tutto il mese di aprile la concentrazione nell'atmosfera di 410 parti per milione, arrivando a un valore medio nel mese di 411,24. La soglia dei 410 ppm è un picco storico che è già stato superato nel 2017: ma è la prima volta (da quando il fenomeno viene rilevato dall'uomo) che la concentrazione resta sopra questo valore per un intero mese. A scoprirlo, riferisce il Washington Post, è stato l'Osservatorio di Mauna Loa alle Hawaii della americana Scripps Institution of Oceanography.

La concentrazione di anidride carbonica nell'atmosfera era di 280 parti per milione nel 1880, all'inizio dell'era industriale, quando sono cominciate le rilevazioni meteorologiche con criteri scientifici. Nel 1958 è stata introdotta la curva di Keeling, per misurare le variazioni dell'anidride carbonica nell'atmosfera, e in quell'anno il valore era già di 315 ppm.

Nel 2013 è stata superata per la prima volta la soglia dei 400 ppm. L'aumento della concentrazione in questi 60 anni è stato in media di 2,5 ppm all'anno, spiegano alla Scripps Institution, ma l'incremento è stato più rapido dopo il 2010 rispetto al decennio 2000-2010.

Secondo una recente ricerca finanziata dal governo degli Stati Uniti, l'ultima volta che sulla terra si sono raggiunti i 400 ppm di anidride carbonica è stato 3 milioni di anni fa, nel Medio Pliocene. All'epoca la temperatura media sul pianeta era molto più elevata e il livello dei mari era più alto di 20 metri. Quando la concentrazione aveva raggiunto i 750 ppm, 34 milioni di anni fa, l'Antartide non aveva ghiacci. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA