Nei prossimi 5 anni nuovi record per il caldo

Met Office, nel 2017 termometro scenderà ma poi tornerà a salire

Redazione ANSA

Con l'aumento dei livelli di gas serra e il protrarsi del fenomeno naturale El Nio, il 2016 probabilmente togliera' al 2015 il titolo di anno piu' caldo dal 1880. Ma la previsione degli esperti del Met Office, il servizio meteorologico nazionale del Regno Unito, va oltre e in un report che sara' diffuso in settimana e che viene anticipato dal Guardian, indica che nel 2017 la temperatura globale calera' lievemente grazie al dissiparsi degli effetti del Nio, ma dal 2018 al 2020 il termometro potrebbe riprendere a salire. "Non possiamo dire esattamente quanto fara' caldo, ma non c'e' dubbio che la tendenza generale all'aumento delle temperature proseguira'", ha affermato Doug Smith del Met Office. Nel 2017, con la fine del Nio e la possibile attivazione della Nia che raffredda il Pacifico tropicale centro-orientale, "possiamo essere abbastanza certi che ci sara' un calo" delle temperature. In seguito, "se il 2018, 2019 e 2020 supereranno il 2016, e' difficile dirlo adesso", ha spiegato Smith. Dipendera' da una serie di variabili ma, ha ribadito, "il trend generale va verso l'alto".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA