Pitbull sbrana piccolo cane in parco Cascine, intervento Ps

Firenze,anziana sotto choc tenta difesa barboncino. Bimbi vicini

Redazione ANSA FIRENZE
(ANSA) - FIRENZE, 21 SET - Intervento della polizia nel parco delle Cascine per il caso di un pitbull che ha sbranato il barboncino di un'anziana a passeggio nel parco e davanti a bambini. Il cane più piccolo è morto per le ferite, il pitbull è stato affidato ai veterinari della Asl, mentre il suo proprietario, un maghrebino, rischia una denuncia. E' successo martedì pomeriggio nel parco vicino al mercato ambulante, tra viale Lincoln e viale Kennedy. Una pattuglia stava attraversando il parco quando all'improvviso si è trovata di fronte la scena, con l'anziana, poi sotto choc, si stava prodigando per salvare la sua bestiola. Gli agenti hanno temuto per lei e anche per i bambini intorno, dato che non poteva essere esclusa la possibilità che il pitbull si rivoltasse contro la donna, e hanno agito a mani nude riuscendo a far mollare la presa al pitbull, quindi cercando di salvare il barboncino tamponandogli le gravissime ferite e affidandolo di corsa a una clinica veterinaria privata ma poi l'animale non ce l'ha fatta a sopravvivere.

Gli agenti hanno proseguito l'intervento andando a cercare il pitbull, finché lo hanno rintracciato insieme al padrone che l'aveva preso al guinzaglio, un maghrebino di 30 anni, peraltro senza fissa dimora, che si è giustificato dicendo che il cane gli era scappato. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA