Coronavirus: Safari Park lancia l'allarme, animali a rischio

Gestori chiedono aiuto a supermercati e centri commerciali

Redazione ANSA NOVARA
(ANSA) - NOVARA, 28 MAR - Animali in pericolo al Safari Park Lago Maggiore, il parco dove decine di specie possono essere ammirate in libertà a una ventina di chilometri da Novara. ''E' a rischio il sostentamento di oltre 300 specie", è l'allarme lanciato dai gestori, che chiedono aiuto a centri commerciali, supermercati e negozi alimentari: "donino quanto per loro superfluo o non più idoneo alla vendita al nostro Parco".

"I nostri animali necessitano di assistenza, derrate alimentari, farmaci e integratori per decine di migliaia di euro e l'interruzione così brusca delle attività sta mettendo a dura prova finanze e relative forniture'', spiegano dallo zoo safari.

L'Sos è stato rivolto anche ai frequentatori del parco: ''Non chiediamo donazioni, ma che acquisti ora il biglietto a data aperta sul nostro shop online.

Il biglietto lo si potrà poi utilizzare per tutta la stagione non appena la situazione di emergenza sarà rientrata. Oppure può essere donato'', spiegano al Safari Park.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie