Siccità: falde costa Toscana e Liguria sono preoccupanti

Non c'è stata la 'ricarica' dice l'Autorità di bacino

Redazione ANSA FIRENZE
(ANSA) - FIRENZE, 22 GIU - Per le falde costiere di Toscana e Liguria "ci sono momenti di preoccupazione, perché non c'è stata la ricarica della falda, e quindi c'è anche un problema di cunei salini che stanno entrando". Lo ha affermato Massimo Lucchesi, segretario generale dell'Autorità di bacino distrettuale dell'Appennino settentrionale.

In generale, ha detto Lucchesi, "stiamo monitorando la situazione: al momento il livello di allerta è medio, però è il penultimo stato, nel senso che a breve molto probabilmente si arriverà all'allerta più alta. Fortunatamente grazie agli invasi principali, Bilancino e Montedoglio, per quanto riguarda l'idropotabile, abbiamo un'assicurazione per alcune zone, perché lì siamo circa al 90% del carico utile, e dunque naturalmente le zone intorno a Firenze risentiranno meno di questo problema".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA