Italia 'miglior destinazione' nel 2017

Rivista inglese incorona il Belpaese e i suoi green

Redazione ANSA

Migliore destinazione golfistica d'Europa nel 2017. Square Mile, la rivista di lifestyle e business più letta a Londra (52.000 copie di media vendute ogni mese), ha assegnato all'Italia il titolo di "up and coming golf destination". Un premio raggiunto anche grazie e soprattutto al progetto "Italy Golf & More", che da anni porta nel Vecchio Continente "l'immagine unitaria e coordinata del golf turistico italiano". L'effetto Ryder Cup ha sicuramente i suoi meriti. Ma il risultato ottenuto è frutto anche delle politiche avanzate dalla Federgolf, che attraverso il presidente, Franco Chimenti, e Gian Paolo Montali sta attuando strategie innovative puntando proprio sulla valorizzazione del territorio e la crescita del turismo. Negli ultimi mesi il golf italiano ha girato in lungo e in largo la Penisola. Dalla Sicilia al Monte Bianco passando per il Piemonte, la Lombardia, la Puglia e la Toscana. Tantissime le iniziative volte a portare il maggior numero possibile di persone a giocare gratuitamente in mezzo a luoghi artistici e panorami mozzafiato. A Piazzale Michelangelo, Firenze, la quinta tappa della "Road to Rome 2022" s'è rivelata un autentico show.
    Il progetto è a lungo raggio e come sottolineato più volte dal direttore generale Montali, "non si pone limiti". E adesso gli sforzi profusi hanno trovato i primi riconoscimenti, arrivati direttamente Oltremanica. Con Square Mile che ha lodato le strutture all'avanguardia presenti in Italia, sottolineando il successo dell'Open d'Italia disputatosi quest'anno a Monza e soffermandosi sul Verdura Resort di Sciacca (Agrigento), dove anche nel 2018 (dal 10 al 13 maggio) si disputerà il Rocco Forte Open, tappa dell'European Tour. Menzione particolare pure per il Marco Simone Golf & Country Club, teatro della Ryder Cup 2022. Per gli inglesi "l'Italia è la destinazione ideale per ammirare cultura e bellezze storiche, ma anche per giocare e godersi le sue prelibatezze culinarie".
    "Siamo lieti - le parole rilasciate al magazine dal coordinatore del progetto 'Italy Golf & More', Bruno Bertero - di aver contribuito ad ottenere questo riconoscimento. La speranza è quella di rendere il Bel Paese una meta sempre più attrattiva per i turisti di tutto il mondo, in continua crescita".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA