Open d'Italia delle star, c'è pure Lowry

Irlandese a Roma per puntare a corona Race Dubai di Molinari

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 SET - Dopo avergli sottratto la Claret Jug, Shane Lowry scenderà in campo all'Open d'Italia 2019 per puntare dritto alla corona della Race to Dubai di Francesco Molinari.
    I vincitori delle ultime due edizioni dell'Open Championship, il torneo della disciplina più antico (prima edizione 1860) e affascinante al mondo, si sfideranno anche nella 76/a edizione della massima rassegna nazionale di golf, evento principale del progetto Ryder Cup 2022. "Sono davvero entusiasta -le dichiarazioni di Lowry- di tornare in Italia e, in particolar modo, in una città meravigliosa come Roma. Scendere in campo come campione dell'Open Championship insieme a Molinari, protagonista di una grande vittoria a Carnoustie (Scozia, ndr) nel 2018, renderà questa settimana davvero speciale". Con "Chicco" Molinari e tanti altri big internazionali - come i britannici Justin Rose (campione olimpico) e Paul Casey (n.14 del world ranking reduce dal successo nel Porsche European Open)- il 32enne di Clara sarà dunque uno dei grandi protagonisti della sfida che metterà in palio non solo un montepremi complessivo da 7 milioni di dollari (che manterrà fino al 2027) ma anche punti fondamentali nella corsa alla Race to Dubai. Con Lowry che, nel quinto evento delle Rolex Series European Tour, vuole affermare la propria leadership nell'ordine di merito del massimo circuito continentale per inseguire il sogno di laurearsi miglior giocatore europeo del 2019. E, ancora: inseguire il secondo titolo Rolex Series, dopo quello dello scorso gennaio nell'Abu Dhabi HSBC Championship, in carriera. Ma la competizione garantirà anche punti importanti per le qualificazioni (sponda Europa) alla Ryder Cup 2020 (25-27 settembre nel Wisconsin, Stati Uniti), che precederà appunto l'edizione italiana del match tra Vecchio Continente e Usa in programma al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio (Roma).
    All'Olgiata sarà ancora Molinari contro Lowry. Con l'irlandese che punta a un nuovo sgarbo nei confronti del torinese che, a Roma, vuole il terzo trionfo tricolore per diventare il primo italiano a riuscire in questa impresa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: