Alcol e droga alle spalle, Mediate 'ne sono uscito'

L'americano racconta il suo calvario, in carriera sei successi sul Pga Tour

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 07 FEB - "Per anni ho giocato da ubriaco, ma adesso ne sono uscito". L'alcol come droga e strumento per combattere gli infortuni alla schiena. Rocco Mediate, golfista statunitense, esce allo scoperto e racconta il suo calvario. "Ero un alcolista abituale, per me bere durante i tornei era un rituale. Avevo sempre mal di testa, ovviamente. Ma non riuscivo a smettere. Mi serviva anche per combattere i dolori". Con sei successi sul PGA Tour (la prima nel 1991, l'ultima nel 2010) e tante gare perse al play-off, il 56enne di Greensburg (Pennsylvania) è uscito dal tunnel. "Ho smesso di bere - la rivelazione - il 23 ottobre 2017 e adesso sono una persona pulita e felice".
    Dall'incubo al lieto fine. Mediate, diventato celebre anche per il 2/o posto allo US Open 2008, perso dopo uno spareggio show contro Tiger Woods, ce l'ha fatta. E adesso i problemi di alcool sono solo un cattivo ricordo che lo statunitense ha avuto il coraggio di raccontare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: