Antognoni: E' una sfida contro se stessi

'Piace a tanti calciatori, Batistuta è il più bravo di tutti'

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 25 NOV - "A me giocare golf dà serenità, mi rilassa, toglie le tensioni di tutti i giorni. E, inoltre, è una sfida con se stessi, non è un caso che piaccia anche a tanti calciatori e allenatori: al contrario di una squadra, con il golf puoi giocare contro te stesso". Così Giancarlo Antognoni, partecipando come testimonial all'evento 'Golf in piazza', a Firenze, in piazzale Michelangelo, tappa conclusiva 2017 per la promozione della Ryder cup, la più importante manifestazione del panorama golfistico internazionale, che si terrà nel 2022 a Roma. "Sono contento che l'Italia ospiterà e organizzerà la Ryder cup - ha proseguito il club manager della Fiorentina, grande appassionato di golf -. Si tratta di un evento di livello mondiale e sono convinto che avrà un enorme successo e aiuterà a promuovere questa disciplina. La Federazione sta invogliando a praticarla, a iniziare dai giovani. E' davvero uno sport per tutti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA