Amarone 2015, la migliore annata degli ultimi 30 anni

Per Daniele Accordini, dg ed enologo Cantina Valpolicella Negrar

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - All'Anteprima Amarone 2015, in programma a Verona, palazzo della Gran Guardia, dal 2 al 4 febbraio con la presenza di 65 aziende vitivinicole della Valpolicella e la partecipazione del ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, arriva in degustazione ''l'annata migliore degli ultimi 30 anni. Dunque migliore dei millesimi 2011, 2001, 2000 e stiamo parlando di annate da ricordare''. A decretare la superiorità assoluta dell'annata protagonista della prossima Anteprima, citate è Daniele Accordini, dg ed enologo di Cantina Valpolicella Negrar, che sarà presente con le insegne Domìni Veneti - linea d'eccellenza della cantina cooperativa arrivata quest'anno al traguardo dei trent'anni di attività.

Per l'esperto ''la 2015 è un'annata perfetta''. Nel 2015, spiega l'enologo, le condizioni climatiche in Valpolicella hanno rasentato la perfezione: in vigna sono state trovate uve spargole, asciutte, con un grado zuccherino in continua crescita. Soprattutto c'è stato un grande accumulo di sostanze fenoliche e coloranti, quanto occorre per conferire all'Amarone una grande longevità. Ed ancora, sono state registrate percentuali di umidità molto basse, ideali per scongiurare attacchi di botrytis volgare e stimolare altresì la formazione della botrytis nobile, condizione che dà unicità all'Amarone, ancor più della forte caratterizzazione data dall'appassimento delle uve sino a gennaio. La scarsa produzione provocata dal clima caldo era stata ampiamente ricompensata da un equilibrio produttivo della pianta.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: