A Montefalco il 16-18/9 calici solidali pro sisma con 'Enologica'

La manifestazione dedicata al sagrantino devolverà parte fondi

Redazione ANSA MONTEFALCO (PERUGIA)

- MONTEFALCO (PERUGIA) - Montefalco rinnova l'appuntamento con Enologica. Dal 16 al 18 settembre, la kermesse enoturistica torna infatti con l'edizione 2016 alla quale aderiscono 27 cantine e propone e un programma dedicato alla Docg Montefalco Sagrantino.

L'appuntamento - spiegano gli organizzatori - sarà all'insegna della sostenibilità e della solidarietà con le popolazioni colpite dal sisma, con parte del ricavato delle vendita dei calici devoluto alle popolazioni colpite dal sisma.

Il tema scelto è, infatti, Sistema Sagrantino e prende spunto dal riconoscimento "Spiga Verde", recentemente assegnato al Comune di Montefalco da Fee Italia (Foundation for environmental education) e Confagricoltura per l'impegno dimostrato nell'attuazione di processi virtuosi nelle politiche di gestione del territorio e nella valorizzazione del patrimonio rurale locale.

"Enologica è una della manifestazioni che maggiormente esprimono la storia e la tradizione enogastronomica dell'Umbria" dice Fernanda Cecchini, assessore regionale all'Agricoltura, cultura e ambiente. "A Montefalco, infatti - aggiunge -, luoghi d'arte e sapori tipici si riuniscono in una kermesse diventata tappa fissa per gli amanti del vino come espressione culturale e territoriale. Proprio per questo, la Regione sostiene, e continuerà a farlo, il Consorzio tutela vini Montefalco e le istituzioni locali nella promozione del Sagrantino, il bene della nostra terra".

Il coinvolgimento della comunità e delle imprese sarà, inoltre, orientato a supportare le popolazioni colpite dal terremoto attraverso l'iniziativa "Enologica 2016-Calice solidale" promossa dal Consorzio Tutela Vini Montefalco e dall'associazione Strada del Sagrantino.

La kermesse si snoderà attraverso sei punti di interesse storico e culturale - il Complesso di Sant'Agostino, il Chiostro San Bartolomeo, la Sala Consiliare del Comune di Montefalco, il Teatro San Filippo Neri, il Complesso Museale San Francesco e la Piazza del Comune - ciascuno dei quali ospiterà mostre fotografiche, esposizioni, degustazioni guidate, food happening, cooking show, proiezioni, musica live, visite guidate, tour enogastronomici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA