Giornata della vista, curabile l'80% delle patologie dell'occhio

L'occhio secco è una malattia cronica, serve terapia costante

Redazione ANSA ROMA

Più dell'80% delle malattie dell'occhio possono essere curate e prevenute. In occasione della Giornata mondiale della vista dell'11 ottobre, l'Organizzazione Mondiale della Sanità fa leva su questo dato per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza di trattare le patologie della vista, per evitare successive complicazioni più serie. Tra i disturbi a cui è possibile porre rimedio rientra la patologia dell'occhio secco, recentemente riconosciuta dagli specialisti della superficie oculare come una vera e propria malattia, una condizione patologica cronica che può limitare notevolmente la vita quotidiana di chi ne soffre.
    Secondo un'indagine realizzata dall'azienda Thea Farma su un campione di 100 farmacie distribuite su tutto il territorio nazionale, il 26% dei pazienti si rivolge al farmacista per avere informazioni su come affrontare i sintomi dell'occhio secco: dolore agli occhi, secchezza, arrossamento o irritazione "Tutti gli esperti - si legge in una nota di Thea Farma - sono concordi nell'affermare che una terapia efficace contro l'occhio secco debba basarsi sull'utilizzo regolare, nell'arco del giorno, di sostituti lacrimali ad ampio spettro e essere accompagnata da un'accurata igiene della palpebra". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA