M5S propone contraccettivi gratis per gli under 26

Anche per i richiedenti asilo. Ma poi il Movimento ha precisato che era un'iniziativa solo di alcuni esponenti

Redazione ANSA

Contraccettivi gratis per i giovani sotto i 26 anni, per chi è già esentato dal costo delle spese sanitarie, per i richiedenti asilo o per chi è beneficiario di protezione internazionale e, per un anno, per le donne che abbiano subito un'interruzione di gravidanza. E' la proposta contenuta in un emendamento alla manovra del Movimento 5 Stelle. La gratuità dei contraccettivi "di barriera" sarebbe garantita anche "a coloro cui sia stata diagnosticata una malattia sessualmente trasmissibile". Il costo stimato è di 5 milioni l'anno.

Retromarcia sui richiedenti asilo

"L'idea di fornire preservativi gratis anche ai migranti beneficiari di protezione internazionale o richiedenti asilo merita attenzione, ma per il momento è destinata a non avere riscontro. Si tratta di un emendamento proposto da alcuni esponenti del MoVimento 5 Stelle, che hanno autonomamente preso una iniziativa importante, sulla quale però non c'è accordo con la Lega". E' quanto affermato, in una nota, da Francesco D'Uva, capogruppo M5S alla Camera.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: