Istituto Oncologico Veneto - Padova

Redazione ANSA

Istituito con la legge regionale del Veneto n. 26 del 22 dicembre 2005, l'Istituto Oncologico Veneto (Iov) ha poi ottenuto dal Ministero della Salute il riconoscimento a Irccs.

LE ATTIVITA' - L'attività dell'Istituto si pone l'obiettivo di erogare prestazioni di diagnosi e cura altamente qualificate, in regime di ricovero ordinario, di Day Hospital, di Day Surgery ed in regime ambulatoriale. Nell'erogazione delle prestazioni è assicurata interdisciplinarità e integrazione tra gli specialisti e in generale tra tutti i professionisti delle diverse discipline interessate. Lo Iov è dotato di 121 posti letto ordinari e 42 Day Hospital. Lo Iov è attivo nel Progetto donna e salute in qualità di coordinatore delle attività di controllo di Qualità Screening Mammografico e nel Servizio di Farmacia, ovvero nella rilevazione delle prescrizioni in dose unitaria e centralizzazione della manipolazione dei farmaci citotossici impiegati nell'Istituto. L'Istituto fa parte della rete italiana dei Registri Tumori, della rete Europea dei registri e dell'Associazione Internazionale dei Registri. In questo ambito lo Iov conduce studi di epidemiologia analitica e valuta l'uso delle risorse nel trattamento dei tumori e coordina a livello regionale gli aspetti epidemiologici di implementazione, monitoraggio e valutazione degli screening oncologici.

LA RICERCA - Lo Iov promuove la ricerca in campo biomedico e biotecnologico e sui servizi sanitari in oncologia, anche nell'ambito di collaborazioni scientifiche di livello nazionale ed internazionale. Sono in corso di attuazione più di cento progetti articolati su dodici linee di ricerca, oltre a ricerche finalizzate regionali e nazionali.

RIFERIMENTI:
Istituto Oncologico Veneto
Direttore Generale: prof. Pier Carlo Muzzio
Direttore Scientifico: prof. Alberto Amadori
Direttore Sanitario: dott.ssa Maria Giacobbo
Indirizzo: via Gattamelata, 64 – Padova

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA