Francoforte: Italia in primo piano tra 210 debutti

Per Tricolore Ferrari 488 Spider, Alfa Giulia e 500

Redazione ANSA ROMA

(di Graziella Marino)

ROMA - Dalle sportive da sogno come Ferrari 488 Spider, Lamborghini Huracan Spyder, Rolls-Royce Dawn e i suv di lusso targati Jaguar F-Pace e Bentley Bentayga, ai modelli di grande serie più o meno accessibili al portafoglio ma tutti attesissimi come l'Audi A4, l'Opel Astra, la Volkswagen Tiguan o la Renault Megane, solo per citarne alcuni e, soprattutto, la nuova Alfa Romeo Giulia, su cui il gruppo FCA scommette per la conquista del mercato americano. Sono solo alcuni dei 210 debutti mondiali che si potranno ammirare al Salone dell'auto di Francoforte, che il 15 e 16 settembre aprirà in anteprima alla stampa internazionale per poi accogliere dal 17 al 27 settembre il grande pubblico.

Nella sua 66/ma edizione la più grande rassegna motoristica mondiale raccoglie 1.103 espositori provenienti da 39 Paesi (nell'ultima edizione del 2013 erano l'11% in meno), tra cui i 'top five' più rappresentati sono Cina, Corea del Sud, Francia, Gran Bretagna e Italia. E infatti molte delle vedette del Salone tedesco, che si alterna di anno in anno con quello parigino, parlano italiano a cominciare dal capolavoro di stile e ingegneria Ferrari 488 Spider, già svelata sul web a luglio ma che ora sarà possibile toccare con mano, alla esordiente Giulia dell'Alfa Romeo, svelata alla stampa il 24 giugno nella versione Quadrifoglio Verde e che per la prima volta calcherà la passerella, richiamando attorno a se' - non è difficile prevederlo! - assembramenti di visitatori, che non mancheranno di ammirare anche la Nuova Fiat 500, che rinnova e migliora la propria icona, e la nuova Lancia Ypsilon.

Tema dominante del Salone di Francoforte sarà anche quello dell'auto connessa e della guida autonoma che avrà un'area dedicata, la 'New Mobility World', di 30.000 metri quadri. Protagonista anche la mobilità elettrica, non a caso Toyota ha scelto proprio il salone di Francoforte per l'anteprima mondiale della nuova generazione della sua ibrida Prius e Nissan svelerà li' la sua nuova elettrica Leaf.

Tra i modelli esposti ampio spazio è dedicato a suv e crossover. Il più atteso è quello della Jaguar F-Pace con cui la casa britannica debutta nel segmento dei suv, avvalendosi anche dell'esperienza tecnologica di Land Rover. Il più veloce di sempre, almeno per il momento, promette invece di essere il supersuv della Bentley Bentayga, che supera i 300 km orari.

Attesissimi anche il nuovo Volkswagen Tiguan, il Ford Edge e il Bmw X1, mentre il piccolo costruttore tedesco di lusso Borgward presenterà un suv ibrido. Tra le novità di Francoforte anche la nuova Porsche 911, la Mini Clubman, la Smart fortwo Cabrio, la Mercedes Classe C Coupè e Cabrio e GLC Coupè, la Bmw Serie 7, Renault Mégane, la Peugeot 308 R Hybrid, la Lexus RX, la Citroen Cactus M Concept, la DS4, la Infiniti Q30, la Kia Sportage, la Suzuki Baleno. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA