Ambiente: protocollo su gestione olio usato dalle imprese

Intesa fra Confindustria e Conou per raccolta e gestione

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 15 GEN - Nasce CircOILeconomy, un roadshow sul "sistema Confindustria" per migliorare il processo di gestione e raccolta dell'olio lubrificante usato da parte delle imprese: un rifiuto pericoloso per l'ambiente e per la salute dei cittadini che, se adeguatamente gestito, può trasformarsi in un'importante risorsa economica. E' stato siglato oggi a Roma, spiega una nota, Roma il Protocollo d'intesa tra Confindustria e il CONOU (Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati) per dare il via al roadshow.

In Italia il valore economico dell'olio usato è rilevante, grazie al recupero annuo di 186.000 tonnellate, il 99% delle quali avviate a riciclo tramite rigenerazione, con un significativo risparmio sulla bilancia energetica del Paese. In particolare l'olio usato raccolto nel 2018 proviene per la gran parte dal settore industriale.

"La firma dell'accordo - spiega il Presidente del Gruppo Tecnico Industria e Ambiente di Confindustria Claudio Andrea Gemme - rappresenta l'ennesima iniziativa che abbiamo assunto per sostenere presso il nostro tessuto produttivo i nuovi modelli di business improntati all'economia circolare". Per il presidente del Conou, Paolo Tomasi, l'accordo "è un contributo concreto alla crescita economica e sostenibile delle imprese.

CircOILeconomy intende infatti formare gli imprenditori, che hanno a che fare con un rifiuto complesso da gestire, sulle norme e le procedure da seguire per il suo corretto stoccaggio".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: