Polemica GB su Ferrero Rocher, 'ha il packaging meno riciclabile'

Ma azienda replica, confezione 'pesante' per proteggere prodotto

Redazione ANSA LONDRA

LONDRA - Polemiche in Gran Bretagna su Ferrero Rocher: la scatola natalizia di cioccolatini avrebbe infatti il packaging meno riciclabile fra tutte le confezioni di festive in vendita nel Regno. Nonché la tara più pesante.

E' quanto emerge da un'indagine della rivista britannica a tutela dei consumatori 'Which?', secondo la quale l'89% della confezione delle popolari leccornie è composto da plastica e alluminio non facili da smaltire. E non si tratta dell'unico primato negativo: quasi la metà del peso di una scatola da 359 grammi di Ferrero Rocher Collection Box, per l'esattezza il 42,4%, è confezione, con solo il 67,6% residuo fatto di cioccolatini.

"Il packaging che utilizziamo è attentamente disegnato per preservare la freschezza e qualità distintivi dei prodotti Ferrero", ha replicato al Daily Telegraph un portavoce dell'azienda dolciaria italiana, sottolineando che la confezione è di fondamentale importanza per proteggere o cioccolatini da eventuali danni durante il trasporto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA