Band suona alle Svalbard davanti a bunker che conserva semi

Video dei Deproducers su progetto musicale-scientifico Botanica

Redazione ANSA ROMA

 La band italiana Deproducers ha girato un video davanti al Global Seed Vault, il bunker alle Isole Svalbard, fra la Norvegia e il Polo Nord, che custodisce i semi di tutte le piante del mondo.

Il video, realizzato da Possibile Film, rientra nel progetto Botanica, che vuole portare all'attenzione del pubblico più ampio l'importanza della conservazione dei semi delle piante.

Ideato dai Deproducers, collettivo musicale formato da Vittorio Cosma, Riccardo Sinigallia, Gianni Maroccolo e Max Casacci, vede la collaborazione del neuro biologo vegetale Stefano Mancuso e dell'azienda Aboca come coproduttori.

Il progetto prevede un album con 11 tracce musicali e un libro. Nel video i quattro musicisti improvvisano davanti all'ingresso del bunker del Global Seed Vault, dalla particolare forma a lama, in una gelida giornata di ottobre.

"Siamo convinti che uno dei compiti dell'arte sia quello di accendere un riflettore su azioni positive - spiegano i Deproducers -. Il Global Seed Vault è un luogo sconosciuto ai più, ma fondamentale per la sopravvivenza della vita sul pianeta". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA