Debutta ad Amburgo primo autobus elettrico Mercedes eCitaro

Entro 2020 nella città tedesca in servizio 1.000 unità EV

Redazione ANSA ROMA

A soli tre mesi dalla presentazione ufficiale al Salone di Hannover dello scorso fine settembre, è entrato in servizio il primo esemplare di produzione di serie del Mercedes-Benz eCitaro. Il veicolo è stato consegnato alla società dei trasporti della città tedesca di Amburgo ed entro il 2020 nella città tedesca saranno in servizio 1.000 unità EV. Si tratta di un mezzo completamente elettrico, equipaggiato con un pacco batterie modulare della potenza massima di 243 kWh, variabile a seconda delle richieste del cliente, grazie alla possibilità di installare da 6 a 10 elementi da circa 25 kWh ciascuno. Dotato di tre porte d'accesso a doppio battente, il modello prodotto dalla Casa della Stella prevede proiettori a LED, illuminazione interna sempre a LED, un sistema di climatizzazione separata per l'area passeggeri e la cabina del conducente e può trasportare sino a 88 passeggeri. Con la soluzione da 10 batterie può raggiungere in condizioni di impiego ideali una percorrenza massima di 250 km per pieno di energia. L'eCitaro numero uno fa parte di un primo lotto di venti esemplari ordinati dall'azienda pubblica locale Hochbahn AG che, entro il 2020, conta di sostituire con veicoli a zero emissioni l'intero parco autobus cittadino che oggi conta mille vetture, operative su 111 linee. Non si tratteranno solo di mezzi della Mercedes ma di modelli di vari costruttori. E' già stato effettuato, per esempio, un ordine per 12 Solaris Urbino.

Till Oberwörder, responsabile di Daimler Buses, nel consegnare l'eCitaro numero 1 al responsabile dell'azienda dei trasporti locale, Henrik Falk, e al sindaco di Amburgo Peter Tschentscher, ha sottolineato: "Abbiamo sviluppato un bus urbano sofisticato e ben progettato che darà un contributo decisivo alla promozione dell'elettromobilità nelle città".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: