Alleanza per mobilità dolce, si rinnova rete fino al 2021

In occasione della settimana europea, valorizzarla e promuoverla

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 24 SET - L'Alleanza per la mobilità dolce si rinnova fino al 2021, e in occasione della settimana europea della mobilità sostenibile, rilancia per i prossimi tre anni la piattaforma che unisce una rete di associazioni (che sono diventate 27) per valorizzare e promuovere la 'mobilità dolce' in Italia. Anna Donati viene confermata come portavoce.

Tra le principali associazioni che hanno firmato il protocollo e manifesto della Alleanza per la mobilità dolce ci sono il Kyoto club, Legambiente, Touring club, Italia nostra, Federazione ferrovie turistiche, Rete dei cammini, Associazione italiana greenways, Wwf Italia, Città slow, Associazione italiana guide ambientali escursioniste, Federparchi.

La rete promuoverà nei prossimi anni azioni comuni: come la "Primavera della mobilità dolce", dal 21 marzo al 21 giugno 2019, e la "Giornata delle ferrovie delle meraviglie" oltre alla storica "Maratona ferroviaria" su tratte locali.

"Ambizione delle associazioni che costituiscono l'Alleanza è far crescere la cultura della mobilità dolce in Italia - ha dichiarato Anna Donati, portavoce dell'Alleanza -, far dialogare tra loro i diversi punti di vista, rappresentando di fronte alle istituzioni una visione comune".

Principale obiettivo - viene spiegato - è "contribuire alla creazione di una rete 'dolce' per ogni utenza di viaggiatori, integrata con il trasporto collettivo, attraverso la riqualificazione e l'adeguamento del patrimonio esistente, la cura del paesaggio storico, dedicando attenzione alla tutela dell'ambiente, all'abbattimento delle emissioni inquinanti, al benessere dei cittadini, alle vocazioni del territorio e dei piccoli borghi italiani". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA