Ad ANSA Incontra il futuro del packaging e la lotta alla plastica

In studio dalle 12 due dirigenti del gruppo Novamont, Giulia Gregori e Francesco Degli Innocenti

Redazione ANSA

La lotta alla plastica, i bioprodotti biodegradabili e compostabili da fonte rinnovabile, il futuro del packaging, sono solo alcuni dei temi che saranno affrontati da ANSA Incontra in diretta streaming su Facebook mercoledì 3 luglio dalle ore 12, con due dirigenti del gruppo Novamont, Giulia Gregori e Francesco Degli Innocenti. I lettori di Ansa.it potranno intervenire ponendo domande e spunti di riflessione in tempo reale.

IL VIDEO

 

Il gruppo Novamont, nato nel 1989, è oggi leader mondiale nel settore delle bioplastiche e attiva nello sviluppo di bioprodotti biodegradabili e compostabili da fonte rinnovabile. E' una realtà industriale che affonda le proprie radici nella scuola di Scienza dei Materiali Montedison, creata per realizzare l'ambizioso progetto di alcuni ricercatori provenienti dal grande gruppo chimico: sviluppare materiali e bioprodotti attraverso l'integrazione tra chimica, ambiente e agricoltura. Novamont promuove un approccio alla bioeconomia basato sull'uso efficiente delle risorse rinnovabili e sulla rigenerazione territoriale, partendo dalle aree locali e creando impianti primi al mondo grazie all'applicazione di tecnologie proprietarie e alla riqualificazione di siti industriali non più competitivi o dismessi per generare nuove filiere, nuovi prodotti e nuovi posti di lavoro. Con più di 600 persone, il gruppo Novamont ha chiuso il 2018 con un turnover di 223 milioni di euro ed investimenti costanti in attività ricerca e sviluppo. Detiene un portafoglio di circa 1.800 tra brevetti e domande di brevetto. Ha sede a Novara, uno stabilimento produttivo a Terni e laboratori di ricerca a Novara e Piana di Monte Verna (Caserta). Opera tramite sue consociate a Bottrighe (Rovigo), Patrica (Frosinone) e Porto Torres (Sassari). È attivo all'estero con sedi in Germania, Francia e Stati Uniti e con un ufficio di rappresentanza a Bruxelles (Belgio). È presente attraverso propri distributori in oltre 40 Paesi in tutti i continenti. Punto di forza è il Mater-Bi, l'innovativa famiglia di bioplastiche nata proprio dalla ricerca Novamont. È biodegradabile e compostabile secondo lo standard europeo ed altri standard internazionali e garantisce caratteristiche e proprietà d'uso del tutto simili alle plastiche tradizionali.

Giulia Gregori ricopre il ruolo di Responsabile Pianificazione Strategica e Comunicazione Istituzionale all’interno di Novamont S.p.A., azienda leader mondiale nel settore delle bioplastiche e nello sviluppo di biochemicals. Nata negli anni 90 come centro di ricerca, Novamont è diventata un’azienda redditizia, premiata e riconosciuta a livello internazionale. Novamont è oggi coinvolta in diversi progetti di riconversione di siti petrolchimici in bioraffinerie in Italia, con lo scopo di ripristinare la crescita attraverso la bioeconomia.
La Dott.ssa Giulia Gregori è entrata a far parte di Novamont nel settembre del 2000, dopo essersi laureata in Chimica Pura ed aver conseguito la specializzazione in chimica bioinorganica presso l’Università degli Studi di Milano, con una tesi svolta in Olanda c/o l’Università di Leiden. All’interno di Novamont è responsabile del coordinamento e dello sviluppo dei progetti strategici di ricerca e formazione e della comunicazione istituzionale, oltre ad intrattenere le relazioni esterne con le istituzioni pubbliche e private che definiscono i programmi di sviluppo nell’ambito della Ricerca e dell’Innovazione Industriale.

Francesco Degli Innocenti, è dirigente (Ecologia dei Prodotti e Comunicazione Ambientale) presso la Novamont. Il gruppo Ecologia dei Prodotti e Comunicazione Ambientale si occupa della qualificazione dei prodotti Novamont in termini di biodegradabilità, ecotossicità, sostenibilità, Life Cycle assessment, regolamentazione e certificazione, contatto con gli alimenti, e Responsabilità Sociale di Impresa (CSR). Degli Innocenti è personalmente coinvolto nella standardizzazione nel settore delle plastiche, in particolare in funzione di: Presidente della Sottocommissione UNI “Aspetti ambientali delle materie plastiche” Convenor del gruppo ISO Plastics - Terminology, classifications and general guidance  Convenor del gruppo CEN. Plastics – Characterisation of degradability. Convenor del gruppo CEN Plastics – bioplastics . Nel 2008 FDI è stato invitato dalla Commissione Europea DG Growth nel gruppo "ad hoc" creato per la realizzazione delle Lead Market Initiative per i prodotti a base biologica, dove ha operato come Presidente del gruppo di lavoro sulla standardizzazione. E' stato membro del Board e Vice-Presidente del Product-Group "plastiche biodegradabili" della Associazione European Bioplastics. 

 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA