Torino, Pm10 a quota 121, vento per ora solo sui monti

Raffiche a 70 km all'ora a Sestriere e Bardonecchia

Redazione ANSA TORINO

TORINO - Sono affidate al vento, che ha cominciato a soffiare debolmente in città, le speranze, a Torino, di una revoca dei blocchi del traffico inaspriti dopo i 10 giorni di Pm10 oltre la soglia di 50 microgrammi al metro cubo. Ieri la rete di centraline Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha registrato un picco di 121 mcg alla stazione Rebaudengo, zona nord della città; 93 a Lingotto, 90 a Beinasco e Leini. Superata quota 100 anche a Oleggio (Novara), a 108, sfiorata a Vercelli (99).

Il vento questa mattina soffia forte in montagna: oltre 70 km all'ora a Sestriere Banchetta e a Bardonecchia, al Colle Barant (nel Pinerolese) e a Macugnaga (Vco). Raffiche a 50 all'ora anche nell'Eporediese, a Borgofranco d'Ivrea.

Il foehn dovrebbe estendersi nelle pianure nelle prossime ore ma - secondo le previsioni di Arpa - solo nella parte orientale del Piemonte. Le previsioni indicano un calo dello smog a Torino, ma la concentrazione di Pm10 dovrebbe rimanere superiore ai 50 microgrammi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA