Costa, a breve accordi anti-smog con Lazio,Campania e Sicilia

Sul modello di quelli con le Regioni del bacino padano

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Il Ministero dell'Ambiente firmerà a breve accordi per misure contro l'inquinamento dell'aria con le Regioni Lazio, Campania e Sicilia, analoghi a quello siglato l'anno scorso con le quattro Regioni del bacino padano, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. Lo ha annunciato stamani il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa (M5S), a margine di un convegno a Roma sulle metropoli europee.

"Abbiamo un tema grosso: cominciare a uscire dalla procedura di infrazione dell'Ue per la qualità dell'aria - ha spiegato Costa -. Il Ministero ha stretto recentemente un accordo con Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna per la limitazione di vetture ritenute più inquinanti. Capisco che andiamo a toccare la vita dei cittadini, ma dobbiamo scegliere, abbiamo 80.000 morti all'anno per inquinamento".

"Sono prossimo a formare accordi simili a quello con le Regioni padane con altre Regioni (Lazio, Campania, Sicilia) - ha proseguito il ministro -, che si stanno rendendo conto anche loro che se questo pianeta lo vogliamo salvare, dobbiamo superare bandiere e localismi. Cominciamo a cambiare il sistema della mobilità, favorendo la mobilità elettrica e pubblica. Per fare questo bisogna che lo stato aiuti il cittadino nei trasporti pubblici, e anche a cambiare un po' le abitudini".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA