Neri Marcorè testimonial premio Vivere a spreco zero

Costa, festeggiata l'Italia che crede nella tutela dell'ambiente

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 27 NOV - Consegnati gli 'Oscar' della sostenibilità a Comuni, Imprese, Scuole e Cittadini al ministero dell'Ambiente. Testimonial dell'edizione 2019 del premio 'Vivere a spreco zero', Neri Marcorè che ha sottolineato il suo appoggio quotidiano alle buone pratiche. Riconoscimento al Comune di Torino per i progetti "Spreco zero" messi in atto a 360 gradi, dalla prevenzione/recupero degli sprechi alla sensibilizzazione dei cittadini. Menzione Speciale alla Regione Sardegna per le mense scolastiche. Nella categoria Imprese vince Fipe, Federazione Italiana Pubblici Esercizi per il capillare impegno nella prevenzione degli sprechi focalizzato sul settore della ristorazione, con 35mila bag di recupero pasti consegnate in un anno, in 875 ristoranti di 22 città italiane. Menzione speciale a Eniservizi. Per la categoria prevenzione sprechi Ortofrutta vince Afe Associazione frutticoltori estensi Ferrara, per l'adozione di una tecnologia innovativa che consente di commercializzare e gestire in modo ottimale la frutta con lo stesso grado di maturazione, evitandone lo spreco.

"Oggi - ha detto il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa in un messaggio - abbiamo festeggiato l'Italia che crede nella tutela dell'ambiente e lotta contro lo spreco di risorse. Dobbiamo eliminare progressivamente le cattive abitudini: ognuno di noi può e deve fare la propria parte".

Per la categoria Scuole vince il progetto Mense Scolastiche del Comune di Caggiano (Salerno), e va all'Associazione Assffron di Trento il primo premio nella categoria dedicata ai progetti di Cittadinanza attiva. Nella nuova categoria Plastic Free vince Natura Sì per il progetto no plastic di erogazione idrica e infine nella categoria InnovAction il Premio Vivere a Spreco Zero va alla Piattaforma pugliese Avanzi popolo 2.0 Bari ideata per condividere le eccedenze del cibo fra privati e il recupero delle eccedenze di imprese ed eventi. In Italia lo spreco complessivo di cibo vale oltre 15 miliardi di euro i 3/4 dello spreco nelle nostre case. Il Premio è promosso con il ministero dell'Ambiente dalla campagna 'Spreco Zero'. A promuoverlo l'agroeconomista Andrea Segrè. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA