Le rinnovabili sbarcano sulle 20 isole minori

Decreto Mise stabilisce obiettivi, Autorità definirà incentivi

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 5 MAG - Le fonti rinnovabili sbarcano su 20 isole minori, dal Giglio a Ponza, da Lampedusa a Capri. Un decreto del ministero dello Sviluppo stabilisce il percorso per renderle l'asse principale del sistema energetico delle piccole isole non interconnesse alla rete del continente.

Il provvedimento definisce gli obiettivi quantitativi del fabbisogno delle isole da coprire attraverso la produzione di energia verde, gli obiettivi temporali e le modalità di sostegno degli investimenti necessari alla realizzazione. Gli incentivi a favore degli impianti, che saranno coperti da risorse ottenibili dalla riduzione delle integrazioni tariffarie attualmente erogate per la costosa generazione della produzione da fonti fossili a cui potranno accedere cittadini, enti e imprese, verranno definiti dall'Autorità per l'energia. Le isole sono Capraia, Giglio, Ponza, Ventotene, Tremiti, Favignana, Levanzo, Marettimo, Pantelleria, Ustica, Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea, Salina, Stromboli, Vulcano, Lampedusa, Linosa e Capri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA