Costa presenta all'Onu candidatura Italia per Cop26 del 2020

"Vogliamo i giovani ai tavoli decisionali insieme agli adulti"

Redazione ANSA ROMA

Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa (M5S) ha annunciato venerdì all'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York che l'Italia si candida a ospitare la Conferenza Onu sul clima del 2020, la Cop 26. La lettera con la candidatura è stata consegnata alle Nazioni Unite. Lo ha reso noto lo stesso Costa con un video su Facebook.

"Cop 26 sarà particolare -, ha spiegato il ministro -. Si decideranno gli obiettivi concreti che tutto il mondo dovrà rispettare al 2030. Sarà una Cop che vorrà dire moltissimo. E noi vogliamo essere gli attori principali di questo disegno".

Costa ha detto all'assemblea dell'Onu che l'Italia vuole "una Cop sui giovani, che ponga i giovani insieme agli adulti ai tavoli decisionali, non negli eventi a latere. E' una novità assoluta. Ora vediamo cosa succede. I nostri competitor sono Gran Bretagna e Turchia. Noi ci batteremo in tutte le sedi perché la Cop venga in Italia".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA