Clima: Onu, target Parigi lontano, occorre triplicare sforzi (2)

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 27 NOV - A fronte di un'azione poco ambiziosa delle nazioni, l'Onu evidenzia l'audacia delle misure messe in campo da città e aziende, investitori e organizzazioni della società civile. Gli attori non statali, nel complesso, possono contribuire a ridurre le emissioni di 19 miliardi di tonnellate di CO2 entro il 2030, abbastanza per rendere fattibile un aumento della temperatura globale limitato a 2 gradi.

Il potenziale sarebbe ancora maggiore se a questo si unisse una "politica fiscale attentamente progettata", rileva il braccio ambientale dell'Onu. Se i governi adottano misure per sovvenzionare sistemi alternativi a basse emissioni, e per tassare i combustibili fossili, possono stimolare i giusti investimenti nel settore energetico e ridurre significativamente le emissioni di carbonio, osservano gli esperti.

Se tutti i sussidi alle fonti fossili fossero eliminati, le emissioni di carbonio potrebbero ridursi del 10% entro la fine del prossimo decennio. Allo stesso tempo, tassare a un prezzo corretto le emissioni - quantificato in 70 dollari a tonnellata di CO2 -porterebbe a un calo di emissioni fino al 40% in alcune nazioni.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA