Moria di delfini in Toscana, 40 gli esemplari spiaggiati

Regione rende noti i risultati delle analisi, il Morbillivirus la causa dei decessi

Redazione ANSA VIAREGGIO (LUCCA)

 - Non si ferma la moria di delfini in Toscana.  Altri due delfini morti nel mare della Toscana. Lo rende noto l'agenzia regionale Arpat spiegando che due esemplari di tursiope sono stati avvistati al largo di Viareggio, in Versilia (Lucca) dove ieri, sulla spiaggia della Lecciona, era stato rinvenuto un altro delfino morto. Da inizio dell'anno salgono così a 40 i delfini deceduti in Toscana.

Proprio ieri la Regione Toscana ha reso noto i risultati delle analisi su 4 delfini che si sono spiaggiati tra giugno e luglio scorsi, in base ai quali sembra che sia il Morbillivirus la causa dei decessi. In Toscana, è stato ricordato sempre ieri, già nel 2013, e ancora nel 2017 "si è assistito ad importanti epidemie di tale virosi tra i cetacei, che però hanno interessato principalmente la specie Stenella striata" di delfini.(ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA