A Mumbai cani azzurri dopo bagno in fiume inquinato

A causa di colorante sversato da fabbrica detersivi

Redazione ANSA ROMA

Diversi cani a Mumbai sono diventati di colore azzurro, dopo aver nuotato in un fiume dove era stato sversato colorante per detersivi. Uno degli animali è diventato cieco, forse a causa delle sostanze chimiche assorbite.

L'inquinamento, riferisce il quotidiano indiano Hindustan Times sul suo sito, è avvenuto nel fiume Kasadi, che scorre nel distretto industriale di Taloja. Una azienda che produce detersivi ha riversato una grande quantità di colorante blu nel corso d'acqua. I cani randagi che attraversano il fiume per cercare cibo si sono ritrovati con il pelo di colore azzurro.

La presenza di questi animali dal colore anomalo è stata segnalata dalle autorità. L'azienda inquinatrice è stata individuata e le è stato intimato di cessare lo sversamento entro 15 giorni, pena la chiusura.

Una associazione animalista ha portato in un ospedale veterinario cinque cani di colore azzurro. Uno era cieco, e il sospetto è che sia stato avvelenato dalle sostanze chimiche. Gli altri erano in buona salute. Il colorante è solubile con l'acqua e sparirà con le piogge. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA