Leonessa allatta baby leopardo, fotografata in Tanzania

Caso documentato per la prima volta allo stato selvatico

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 14 LUG - Per la prima volta una leonessa selvatica è stata immortalata mentre allatta un cucciolo di leopardo. Le foto, definite "straordinarie" dagli esperti, sono state scattate martedì in Tanzania, nella Ngorongoro Conservation Area da da un ospite di Ndutu Lodge, Joop Van Der Linde, e sono state diffuse da Panthera, organizzazione che si occupa della conservazione dei grandi felini.

Le immagini mostrate, sintetizzate anche in un video, sono abbastanza "inusuali" spiega l'organizzazione. Per i felini e altri animali selvatici sono stati già osservati casi di "adozione", ma all'interno della stessa specie. L'allattamento di un cucciolo di un'altra specie è un'eventualità "estremamente unica".

Gli esperti stimano che il cucciolo di leopardo abbia circa tre mesi. Ad allattarlo è Nosikitok, leonessa di 5 anni dotata di collare gps e monitorata da KopeLion, partner di Panthera in Tanzania.

"È possibile che la leonessa abbia perso i suoi cuccioli e abbia trovato il piccolo di leopardo in un momento di particolare vulnerabilità", spiega Luke Hunter, presidente di Panthera. Tuttavia anche se l'allattamento continuasse, "gli ostacoli alla sopravvivenza del piccolo sarebbero enormi", prosegue. "È molto improbabile che il branco della leonessa lo accetti". I leoni hanno "relazioni sociali molto ricche e complesse in cui riconoscono gli esemplari da aspetto e versi e quindi riescono molto bene a distinguere i loro cuccioli dagli altri. Se il resto del branco dovesse trovarlo è molto probabile che lo ucciderebbe".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA