Percorso:ANSA > Nuova Europa > Infrastrutture > La Lituania inizia ad esportare carbone verso la Polonia

La Lituania inizia ad esportare carbone verso la Polonia

Container speciali per soddisfare il crescente fabbisogno

09 gennaio, 19:34
(ANSA) - VILNIUS, 09 GEN - La società LTG Cargo di proprietà delle Ferrovie Lituane (Lietuvos geležinkeliai) ha iniziato a trasportare carbone verso la Polonia in base ad un accordo con le autorità di Varsavia. Ne danno notizia le Ferrovie Lituane in un comunicato stampa pubblicato in data odierna. I carichi di carbone saranno trasportati in speciali container dal porto di Klaipėda fino al confine lituano-polacco da dove continueranno il loro viaggio fino a Białystok grazie al servizio di LTG Cargo Polska. "Sia noi che il resto del mercato regionale stiamo attivamente diversificando la logistica e cercando delle vie alternative affinché le nostre merci possano evitare il territorio della Federazione russa e della Bielorussia", ha affermato il presidente di LTG Cargo Eglė Šimė. "Al momento, la Polonia si sta assicurando gli approvvigionamenti di carbone attraverso i propri porti. Ciò nonostante, l'aumento del fabbisogno ha spinto alla ricerca di nuovi itinerari, tra cui quello dal porto di Klaipėda attraverso la Lituania". Per il momento, verranno trasportati attraverso il territorio lituano circa 5 mila tonnellate di carbone al mese. In vista di un aumento delle quantità trasportate, LGT Cargo sta esaminando la possibilità di utilizzare il terminale intermodale di Kaunas.

(ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati